IL LIBRO - NOVITÀ!

DALLO STUDIO SERIO AL POP: PUBBLICATO
PER UN PUGNO DI SIMBOLI (ARACNE EDITRICE)


Gabriele Maestri
PER UN PUGNO DI SIMBOLI
Storie e mattane
di una democrazia andata a male

Prefazione di Filippo Ceccarelli

2014, Aracne editrice
ISBN 978-88-548-7109-0
pp. 308 + 64 a colori
€ 22,00 (€13,20 in Pdf)


Per informazioni e richiedere presentazioni
scrivi all'indirizzo libri(at)isimbolidelladiscordia.it
«Non si immaginano i giacimenti di cialtroneria, la copiosa messe di scemenze pronunciate ex  post da pretesi rifondatori e sedicenti continuatori per accreditarsi gli antichi simboli politici, oltre ai nuovi e seminuovi, zoofili o botanici, ecologici o lobbisti, hobbistici o templari che siano. Sembra incredibile che al posto di questa misera e atomizzata concitazione ci fossero un tempo idealità, passioni, speranze, figure rispettabili, uomini e donne che per esse hanno anche sofferto duramente. Ecco invece un’umanità misteriosa e pervicace, sconosciuti curiosi e spassosi che assecondano il vizio indagatore di Maestri, studioso neutrale che divaga nel pop». 
Filippo Ceccarelli, dalla Prefazione

* * *

Composizione coi contrassegni delle elezioni politiche del 2006


ANCORA DISPONIBILE IL SAGGIO GIURIDICO

I SIMBOLI DELLA DISCORDIA (GIUFFRÈ)
ORDINI IN LIBRERIA E VIA WEB!

Dopo oltre un anno e mezzo di studi e ricerche, è stato pubblicato da Giuffrè il libro I simboli della discordia, il primo volume che cerca di trattare in modo il più possibile completo la materia dei simboli e dei contrassegni dei partiti, sia nel loro ambito naturale (le elezioni), sia negli innumerevoli scontri extra-elettorali, avvenuti regolarmente dopo scissioni e altri eventi traumatici. Alla base del libro, le (relativamente poche) norme dettate per i contrassegni nel procedimento elettorale per il resto, la legge non si occupa né della regolazione dei partiti, né tantomeno della regolazione del simbolo) e le molte decisioni dei giudici e degli altri organi preposti (a partire dal Ministero dell'Interno). Un argomento di indagine e, allo stesso tempo, un particolare punto di vista per rileggere la storia dell'Italia.

Il libro è l'occasione per capire cosa dice effettivamente la legge e come i giudici o le varie commissioni elettorali coinvolte hanno dovuto affrontare, di volta in volta, le spaccature che hanno interessato la coppia falce-martello e la fiamma tricolore, la polverizzazione (ai limiti del grottesco) dello scudo crociato in tasselli di dimensioni trascurabili (fino alla recente "rinascita" della Dc), lo spuntare improvviso di nuovi soli nascenti, garofani, rose e foglie d'edera, fino alle stagioni più recenti in cui dominano "Grilli", "Verdi" e sui manifesti possono convivere Partiti Pirata (sconfessati) e Liste Bunga Bunga.



Gabriele Maestri
I SIMBOLI DELLA DISCORDIA
Normativa e decisioni
sui contrassegni dei partiti
Giuffrè, 2012 - € 38,00 - pp. XII - 359

Per seguire i contenuti del libro
anche grazie a un supporto grafico,
si può scaricare un allegato (in Pdf)
che riproduce quasi tutti gli emblemi
citati all'interno del volume.


Guarda la scheda e compra il libro
sul sito dell'editore Giuffrè


Nessun commento:

Posta un commento