Post in evidenza (clicca sull'immagine e firma la petizione)

Ci metti la firma? Idee e proposte per un accesso più equo alle elezioni

sabato 9 gennaio 2016

Noi per la Famiglia, in campo a Cordenons

Continuando il viaggio nelle elezioni amministrative della prossima primavera, la tappa di oggi è Cordenons, comune superiore della provincia di Pordenone. I primi movimenti più evidenti sembrano iniziati nell'area del centrodestra, in particolare tra le forze che sembrano intenzionate a correre insieme alla Lega Nord, il cui segretario, Andrea Delle Vedove, è anche assessore della giunta uscente. Non si parla in questo caso di Forza Italia (non ci sarebbe ancora stato l'incontro tra le delegazioni dei partiti), ma di due liste civiche. L'ultima, in ordine di tempo, dovrebbe essere Noi per la Famiglia e per i media è qualificata senza dubbio come "civica di orientamento cattolico". 
Il simbolo cerca di essere piuttosto descrittivo degli intenti della lista, che il gruppo stesso ha illustrato su Facebook: "a seguito di quanto sta accadendo anche nel nostro territorio - si legge - ci sembrava doveroso dare vita ad una lista Noi per la Famiglia, in difesa dei valori che la Costituzione riconosce. Ci riserviamo in base alle adesioni che riceveremo di partecipare alle prossime amministrative con una lista civica, che sarà d’appoggio a chi difende l’istituto della famiglia". Si tratta, dunque, di una sorta di lista di scopo, illustrato anche graficamente dalla Famiglia (la maiuscola è sul simbolo) rigorosamente tradizionale (padre, madre, due figli, un maschio e una femmina) la cui sagoma emerge al centro della "O" di "Noi", parola più evidente di tutte. E' pur vero che ci sono anche i riferimenti all'ambiente, alla scuola e al lavoro, ma nulla scalfisce il messaggio di identificazione tra il gruppo e le sue idee sulla famiglia apportato dal "Noi" a caratteri cubitali. Proprio quella scritta in giallo su fondo blu, tra l'altro, richiama più o meno involontariamente la grafica di Noi con Salvini, almeno sul piano cromatico. 
L'emblema di Noi per la Famiglia appare per la prima volta sul manifesto dell'iniziativa La famiglia di fronte alle scelte educative emergenti, organizzata proprio con La Lega Nord e con i Giuristi per la vita; accanto c'è anche un altro simbolo, quello di Fides, lista nata dall'esperienza dell'associazione Cittadini in movimento e collocata nel centrodestra (lo stesso Delle Vedove lo aveva chiaramente fatto capire), pur senza perdere il suo carattere civico (anche qui c'è un po' di senso religioso, con una piantina giovane che cresce in un terreno ghiaioso). A vari mesi dal voto, in ogni caso, il quadro è ancora piuttosto fluido e c'è tutto il tempo per rimpolpare gli schieramenti. 

Nessun commento:

Posta un commento